indesit_website_icon_set_final_2

Sullo spazio, il tempo e l'esser mamma

Il cambiamento è parte della nostra vita.
Accettiamolo con coraggio, amore e ingegnosità.

Sullo spazio, il tempo e l'esser mamma

A 19 anni, la mia bambina non è più una bambina. Questo fatto dovrebbe essermi piuttosto chiaro, direi.
A quanto pare, però, non lo è... perché mentre siamo qui a sistemare le sue valigie per l’università, fatico ancora a credere che abbia l’età per andarsene a vivere da sola. Via da mamma e papà.

Eppure è così. Gulp.

Mi ha chiesto di darle una mano a mettere in ordine la sua nuova casa: un piccolo appartamento in città. E quando dico "piccolo", intendo davvero piccolo. È a malapena più grande della stanza in cui è cresciuta!
Ma, al momento, è ciò che possiamo permetterci. Poi è carino, a dirla tutta. Ma la cosa più importante è che lei lo adora.

L’appartamento non è ancora del tutto pronto. Ci stiamo lavorando. Ma le basi ci sono.

Il frigo, ad esempio. Trovarne uno adatto a una cucina così piccola è stato difficile. Ci serviva qualcosa di compatto, ma capiente. Volevo che fosse affidabile e resistente, ma anche con una ottima efficienza energetica: come tutti gli studenti che si rispettano, mia figlia è sempre al verde, e risparmiare sulle bollette era fondamentale.

Dopo un po’ di tempo passato su Google e chiedendo pareri agli amici, abbiamo trovato un fantastico frigo sotto tavolo integrato di Indesit. Siamo felicissime!

È sorprendente quando spazio siano riusciti ad includere in un elettrodomestico così compatto: ripiani sia nel vano interno che nella porta, scompartimento freezer, e uno spazioso cassetto per l’insalata, fra le altre cose.
I ripiani, poi, sono in vetro, e aggiungono un tocco in più al design già bello. Inoltre, sono più resistenti e stabili di quelli in plastica. Ah, non dimentichiamo il sistema di protezione antibatterico, che assicura che il cibo della mia bambina (sì, la chiamo ancora così...) rimanga più fresco, più a lungo. Quindi, meno sprechi. E meno sprechi significa più risparmi. Ottimo!

Anche la porta reversibile ci è tornata utile. La disposizione della cucina è un po’ strana, e ci serviva che la porta di aprisse da sinistra a destra
Una volta installato, era perfettamente abbinato al resto della cucina.

OK... è ora di accompagnare mia figlia alla sua nuova casa. Ops... ho gli occhi lucidi, spero che non se ne accorga.

Mentre usciamo dalla porta, tentando di tenere in equilibrio un numero ridicolo di scatole e scatoloni, lei si gira verso di me e mi dice, con la voce un po’ rotta: “Mamma, questa sarà sempre la mia casa, vero? Anche se vado a vivere altrove?”

Lasciamo perdere gli scatoloni. E’ ora di un lungo, stretto abbraccio fra mamma e figlia.

Scopri gli elettrodomestici da cucina compatti di Indesit qui.